expr:class='"loading" + data:blog.mobileClass'>

mercoledì 18 febbraio 2015

Torta Nicolò


  INGREDIENTI
  • 200 gr Farina 0
  • 50 gr fecola di patate
  • 120 gr. uova intere
  • 130 gr burro morbido
  • 1 nr un quarto di bustina di lievito per dolci
  • 1 nr fialetta aroma di vaniglia

Preparazione: 

Questa torta è dedicata a mio figlio maggiore e ai suoi 18 anni.

Per la frolla ho usato le dosi indicate sopra:
Ho miscelato la farina setacciata, lo zucchero e la vanilina, ho aggiunto il burro morbido e ho impastato formando un impasto sabbioso,
Poi ho aggiunto le uova e ho impastato formando una palla che ho fatto riposare in frigo per due ore.
Ho steso su una teglia tonda da 28 cm rivestita da carta forno e ho cotto con dei fagioli secchi all'interno per non farla crescdere troppo.
Cotta a 180 gradi per circa 40/45 minuti. 

Per il pan di spagna.che ho preparato il giorno prima per farlo ben riposare,  ho usato una dose unitaria di:
  • 50 gr. di uova
  • 20 gr. di farina
  • 20 gr. di zucchero semolato
  • buccia di limone grattuggiata
  • un pizzico di sale

Per una teglia da 28 cm ho usato 450 gr. di uova 180 gr. di zucchero semolato 180 gr. di farina .
Scaldare le uova leggermente sbattute a 40 gradi su fuoco dolce.
Versare le uova calde in planetaria e aggiungere lo zucchero con un pizzico di sale. Montare le uova per circa 20 minuti alla massima velocità fino a che non "scrivono" cioè fino a che lasciando cadere un pò di crema sulla restante lascia un segno sodo e compatto che si incorpora lentamente.
A questo punto aggiungere l'aroma e poi la farina setaccia poca alla volta, a mano con una spatola, girando dal basso verso l'alto dolcemente.
Infornare in fondo caldo su teglia imburrata e infarinata a 180 gradi per 40 minuti 

Per la crema pasticcera:
  • 130 gr. tuorli di uova
  • 150 gr. di zucchero
  • 100 gr. di farina setacciata
  • 1 bustina di aroma alla vaniglia 
  • 1 litro di latte.
  • 100 gr. di cioccolato fondente in tavoletta fatto a pezzetti

Scaldare il latte con l'aroma.
A parte sbattere in una pentola le uova con lo zucchero e poi aggiungere la farina.
Sbattere sempre fino ad ottenere una crema liscia. 
A questo punto aggiungere il latte caldo poco alla volta e far sciogliere la crema.
Mettere sul fuoco medio girando di continuo fino a bollore. Far addensare per un minuto.
Per avere la crema al cioccolato versare subito metà della crema appena fatta in una terrina e aggiungere subito il cioccolato spezzettato.
Girare bene facendo sciogliere il cioccolato.

Preparare una bagna mettendo sul fuoco 200 ml di acqua con 100 gr. di zucchero e aroma a piacere (buccia di limone e vaniglia ad esempio) e far bollire un minuto.
Usare fredda. Magari prepararla anche il giorno prima.

A questo punto abbiamo tutto per assemblare la torta.
Prendere il Pan di spagna e pulirlo di tutta la crosticina che lo riveste aiutandosi con la lama di un coltello. Ricavare due dischi di uguale spessore. 
Uno di questi dischi tagliatelo a strisce e poi a dadini per la decorazione, lasciandoli piuttosto piccoli, come delle briciolone.
A questo punto bagnare il disco di frolla con delle cucchiaiate di bagna e mettere sopra la crema al cioccolato.
Poi appoggiare sopra il disco di pan di spagna e bagnare anche questo con qualche cucchiaiata di bagna.
Versare sopra la crema bianca splmandone un pò anche intorno alla torta.
A questo punto distribuire sopra e intorno alla torta le briciole di pan di spagna fitte fitte a coprire la crema.
Ho decorato con cioccolato fuso distribuito a caso sopra le briciole e poi ho spolverato con zucchero a velo.

Autore ricetta: 
Stefy Rocchegiani

Nessun commento:

Posta un commento