expr:class='"loading" + data:blog.mobileClass'>

sabato 4 aprile 2015

Crescia fogliata a modo mio





Ho dato il nome a questo dolce in modo da rievocare un ricordo da bambina. Ripenso ad una sfoglia dolce che faceva mia madre marchigiana e la usava riempiendola di qualcosa che ora mi sfugge. Ci piaceva molto e in dialetto la chiamava la "crescia fogliata". Ora non conosco la ricetta originale ma ho voluto rielaborare e immaginare che fosse lei.


INGREDIENTI

Per la pasta

  • gr. 250 di farina 0
  • gr. 60 di burro morbido 
  • gr. 100 di zucchero di canna
  • gr. 70 latte
  • gr. 60 di uova intera
  • gr. 10  di lievito per dolci
  • aroma a piacere

Per il ripieno



  • gr. 250 di marmellata di fichi
  • n. 2 mele sbucciate e fatte a spicchi
  • gr. 50 di burro
  • gr. 100 di pinoli sgusciati
  • un pizzico di cannella in polvere
  • gr. 100 di zucchero di canna
  • gr. 25 di cacao amaro in polvere

Procedimento

Per prima cosa ho preparato il ripieno mettendo un vasetto di marmellata con le mele a fettine in una pentola sul fuoco. Poi ho aggiunto gli altri ingredienti  e ho fatto ben amalgamare per qualche minuto a fuoco dolce. Vi consiglio di assaggiare il tutto e nel caso regolarvi a vostro gusto nel dosare gli ingredienti del ripieno. Poi ho messo il tutto a riposare. 
Ho preparato la pasta miscelando tutti gli ingredienti in una ciotola, mettendo prima quelli asciutti e poi aggiungendo quelli liquidi e ho fatto un bel panetto, che ho fatto riposare in frigo per un paio di ore. 
Trascorso il tempo ho preso la pasta l'ho stesa su un foglio di carta da forno e ci ho spalmato sopra il ripieno. Poi l'ho ripiegata su se stessa formando un rotolo, l'ho spennellata di latte e ricoperta con zucchero di canna.
Ho cotto in forno caldo a 160° per 40 minuti.


Nessun commento:

Posta un commento